VENDING NEWS - SPECIALE COVID (NR.45)

VENDING NEWS - SPECIALE COVID (NR.45)

Come back to news

È il 22 Febbraio 2020, nessuno lo sa ma, da lì a poche settimane, tutto sarebbe cambiato…

I media iniziano ad informaci che quel terribile virus che ha colpito la Cina è arrivato anche da noi, in Italia, in particolare in Lombardia…

 Nel giro di due settimane, la Lombardia è stata dichiarata “zona rossa” e noi, come tante altre realtà aziendali, ci siamo trovati, di punto in bianco, a sentirci degli “appestati” all’interno di un “cerchio invisibile” che di fatto non faceva né uscire né entrare nessuno.

Per nostra fortuna, sulla nostra organizzazione aziendale, l’impatto è stato relativo in quanto a magazzino avevamo già parte del materiale destinato alla produzione.

I problemi, tuttavia, si sono presentati alla consegna degli ordini pronti. La chiusura dei confini e gli impedimenti nel settore trasporti, non ci hanno consentito di effettuare le spedizioni destinate ai nostri clienti esteri che costituiscono l’80% del nostro business. Per quanto riguarda l’Italia, dove abbiamo un grande riscontro per i nostri distributori per l’erogazione dell’acqua, a causa del fermo delle attività, abbiamo difficoltà a consegnare anche gli ordini già presenti nel nostro planning produttivo prima dell’epidemia.

La cosa che più ci rincuora, è che alcuni dei nostri prodotti hanno potuto e sono tutt’ora fonte di ristoro per quelle categorie che, nonostante l’emergenza, hanno continuato a lavorare per poterci fornire cure ed assistenza.

Dal 04 Maggio è iniziata la “fase della responsabilità” e Flymax si trova pronta su tutti i fronti, questo perché, ancora prima dell’emergenza, ha pensato di sviluppare un sistema di igienizzazione dei distributori, tramite un generatore di ozono.

L’ozono è stato utilizzato inizialmente come agente disinfettante nella produzione di acqua potabile, in Francia dal 1906 ed in Germania dal 1972. La scelta dell’ozono fu basata sul fatto che esso è più efficace di altri disinfettanti verso un più ampio spettro di microorganismi.

Il generatore ha dimensioni ridotte, create appositamente per il poco spazio all’interno dei distributori, e svolge un’azione battericida, fungicida ed igienizzante con inibizione di muffe sulle superfici e abbattimento di odori ambientali, senza rilascio di residui chimici o tossici.

Flymax, prima dell’emergenza, aveva iniziato i propri test in azienda con ottimi risultati, sia sui distributori di bevande calde, sia sul proprio modello “Acquamat”. Flymax oggi sta proponendo questo prodotto ai propri clienti fidati, tra cui importanti compagnie, in modo che possano utilizzare un valido strumento per provvedere alla certa igienizzazione quotidiana dei propri distributori, tra cui, in primis, il distributore dell’acqua.

Siamo consapevoli che la “ri-partenza” sarà dura per tutti… pertanto, colleghi, noi vi facciamo il nostro più grande in bocca al lupo certi che il nostro settore riuscirà a riprendersi più forte di prima.